A.S.N.P.D. INPS > Chi Siamo

Vis: 943046

Venerdì 6 dicembre 2019

ACCESSO

Le Pagine Notizie, Notiziari e Archivio Interventi sono

riservate agli associati. Per accedere occorre registrarsi.


Per accedere, inserire il proprio codice fiscale.



NOTIZIE

ESITO SCRUTINIO PER L'ELEZIONE DEI MEMBRI DEL NUOVO CONSIGLIO NAZIONALE

04/02/2019


ARTICOLO 11 DECRETO LEGISLATIVO 252. DECISIONE DELLA CASSAZIONE SU CAUSA GALIA C. AGENZIA ENTRATE

14/12/2018


ARTICOLO 11 DECRETO LEGISLATIVO 252/2005. DECISIONE DELLA CASSAZIONE SU CAUSA GALIA C. AGENZIA ENTRATE

14/12/2018



NOTIZIARI

NOTIZIARIO N°2/2019

28/10/2019

Si riporta il Notiziario n° 2/2019, in corso di spedizione a tutti i olleghi in via cartacea ++++ ...(continua)

ULTIME INPS

Dottorati di ricerca 2019-20: pubblicato il bando
(continua)

Fri, 6 Dec 2019 07:00:00 GMT


 


Anni fa - era il lontano 1966 - un gruppo di ex dipendenti INPS, orgogliosi di aver lavorato in un Ente modello di efficienza e serietà, di aver dedicato la propria attività a favore dei lavoratori e pensionati, decisero di costituire una Associazione per continuare a conservare l'identità di cui erano fieri e per mettere a disposizione della categoria spesso vituperata, l'esperienza e le conoscenze acquisite.
Ma non solo. Forti delle conoscenze professionali, essi intesero proporre l'Associazione come interlocutrice oltre che dell'INPS, anche degli altri Enti che operano in campo previdenziale nonché delle altre Associazioni sindacali, soprattutto quelle dei pensionati.

Ora ci avviamo verso importanti cambiamenti che riguarderanno il sistema pensionistico e previdenziale, di una portata enorme perché segneranno le linee guida del futuro della società e di coloro che oggi lavorano ma che a scadenza più o meno breve approderanno alla pensione.

Non ci sembra che che le riforme si muovano in una strategia globale, quanto piuttosto seguendo di volta in volta obiettivi particolari e non sempre tra di loro coordinati.

Anche per questi motivi l’Associazione ha ritenuto di non potersi disinteressare e restare estranea osservatrice di tali processi ma, avendone le potenzialità, di porsi come interlocutrice nell’iter di modifica del sistema previdenziale e pensionistico e di avvio del sistema della previdenza complementare e punto di riferimento non solo dei pensionati ma anche del personale ancora in servizio. In tal modo essa può svolgere una importante funzione di sintesi, non limitando la sua azione ad una tutela immediata e limitata ai problemi attuali ma riferendola ad una prospettiva più ampia che travalichi l’interesse del momento.

In sostanza l’Associazione ha ritenuto giunto il momento di unire l’esperienza maturata nel campo previdenziale e pensionistico dai pensionati a quella del personale in servizio, cosa che le consentirà di portare un indubbio valore aggiunto alle proposte che può avanzare ed alla propria attività.


Riteniamo di dover riportare integralmente gli ARTICOLI 2 E 3 DELLO STATUTO dell’Associazione, nel testo modificato dal Consiglio Nazionale dell’Associazione in data 22 marzo 2007

Art.2
(Scopi)

L’Associazione non ha scopi di lucro e persegue i seguenti compiti:

a) tutelare i diritti e gli interessi economici e morali dei propri iscritti derivanti dalle norme di legge e dalla contrattazione individuale e collettiva del Comparto degli Enti Pubblici non economici sotto gli aspetti previdenziali, assistenziali e pensionistici sia in regime obbligatorio che integrativo e complementare;;
b) assistere i singoli iscritti, assumendone la rappresentanza, in qualsiasi sede sindacale, contrattuale ed amministrativa o giurisdizionale, per tutte le istanze e le rivendicazioni sindacali e nelle controversie collettive ed individuali di lavoro;
c) promuovere ed attuare ogni iniziativa, sia in sede politica che sindacale e contrattuale, atta a tutelare il diritto dei pensionati a conservare integro il valore del proprio trattamento pensionistico;
d) promuovere l’interscambio tra attivi e pensionati per la tutela degli interessi nelle comuni prospettive;
e) procedere alla nomina o designazione di rappresentanti dell’associazione relativamente agli associati attivi o pensionati in tutti i casi in cui tale rappresentanza sia prevista, richiesta o ammessa, nonché di partecipare con propri candidati ad eventuali elezioni che interessino le rappresentanze sindacali;
f) svolgere ogni altra attività e promuovere ogni iniziativa utile per la tutela dell’ordinamento previdenziale dei propri associati e del relativo trattamento economico;
g) assumere iniziative di carattere assistenziale, di volontariato, ricreativo, culturale, turistico ed editoriale, a favore degli iscritti e di promuovere attività finalizzate all’utilizzo delle esperienze professionali degli iscritti medesimi, nell’interesse sia di singole persone, sia di gruppi di utenti di servizi sociali, senza profitti ed oneri, diretti o indiretti, a carico dell’Associazione.

Art. 3
(Iscritti)

Possono iscriversi all’Associazione:

a) gli ex dipendenti INPS titolari di pensione obbligatoria e/o integrativa o complementare;
b) i dipendenti INPS;
c) i congiunti di ex dipendenti INPS in godimento di pensione indiretta o di reversibilità a carico dell’INPS stesso.

 


Stampa

  Notizie | Archivio Interventi | Notiziari | Gli Associati Scrivono | Ultime Inps | Login |

© 2007 costanet

Via Emilio Faa Di Bruno, 52 - 00195 - Roma - tel 063226054 - fax 063210903